STORIA

Nel 1880 Salvatore Visconti (1884), appassionato collezionista di oggetti d’arte, apre la sua attività commerciale a Napoli in Via Pessina 77.
Il suo atelier è inserito nella Napoli culturale, a pochi metri dall’Accademia delle Belle Arti, dal Museo Nazionale, dall’odierno Teatro Bellini, dal Palazzo Solimena e dalla Galleria Principe Umberto I. Nel 1889 viene avviata una attività commerciale parallela a Jalta, in Crimea.

Il figlio di Salvatore, Gaetano Visconti (1866), persona di grande cultura ed abilità imprenditoriale, diventa fornitore ufficiale della Casa Imperiale di Russia presso la residenza estiva dello Zar Nicola II.

Il figlio di Gaetano, Salvatore Visconti (1897), trascorre sei mesi l’anno col padre a Jalta dove compie studi di estetica e ha modo di ampliare le sue conoscenze nel campo dell’arte.

Nel 1917 in seguito all’esplodere della rivoluzione russa, Gaetano, che aveva acquisito un notevole patrimonio immobiliare ed economico che includeva due negozi a Jalta e titoli azionari garantiti da Italia, Francia e Regno Unito, insieme al figlio Salvatore, è costretto a tornare a Napoli con al seguito 14 impiegati e la governante Jaqueline, potendo portare con sé solamente due Monet, nascosti nel fondo di una valigia, un’icona mediocre, un cagnolino ed uno scrigno contenente gioielli che saranno scambiati col comandante della nave per il viaggio di rimpatrio. L’attività riapre a Napoli in Via Bellini 40.

Gaetano Visconti (1935), figlio di Salvatore è oggi il titolare dell’Azienda, garante di una storia ininterrotta d’arte e prestigio. Gaetano si forma presso l’Istituto A. Diaz e L’Accademia delle Belle Arti di Napoli.

Dotato di spiccato spirito imprenditoriale, espande l’attività familiare aprendo una succursale a Chianciano Terme, dove risiede con la propria famiglia, e nuove sedi a Cagliari, Bologna, Milano, Montecatini, Cortina D’Ampezzo, e Roma che oggi è la sede centrale dell’Azienda.

Gaetano Visconti è padre di cinque figli: Susi, Marilena, Salvatore, Antonio e Marco, anch’essi ormai in arte per libera e sentita scelta.